CAMMINATE FAMILY IN VAL GARDENA

TRENTINO ALTO ADIGE

AGOSTO 2020

OLIVER 5 ANNI

NICOLAS 23 MESI

SUL SECEDA

VAL GARDENA

La Val Gardena è situata nel cuore delle Dolomiti, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La particolarità di questa valle si avverte subito quando si arriva a Selva, Ortisei o S. Cristina.

In Val Gardena si parla il ladino, una lingua più antica dell’italiano e ancora oggi insegnata nelle scuole della Val Gardena. Naturalmente, la gente del posto parla anche italiano e tedesco. La Val Gardena è lunga 25 chilometri e con le Dolomiti, il Parco Naturale Puez Odle e gli idilliaci pascoli alpini.

Una volta in Val Gardena, in esclusiva e gratuitamente per gli ospiti delle strutture ricettive delle Associazioni Turistiche della Val Gardena, riceverete la Val Gardena Mobil Card: utilizzo gratuito di tutti gli autobus pubblici! La Val Gardena offre hotel, pensioni e appartamenti per tutti i gusti. Indipendentemente da quale hotel scegliate, tutti gli hotel sono a conduzione familiare. 

SELVA DI VAL GARDENA

È il paese più alto della Val Gardena, si trova direttamente sotto il massiccio del Sella. Un villaggio suggestivo, dove la modernità incontra la vita di campagna, lo sport incontra il relax ed un’infrastruttura perfetta si adatta a prati e sentieri paesaggistici.

Photo: Dolomites Val Gardena

COME HO ORGANIZZATO IL PROGRAMMA DELLE ESCURSIONI

Le valutazioni da fare quando si organizza una settimana in montagna prettamente di trekking e non relax sono molte, con bambini piccoli al seguito le variabili si quadruplicano.

Il Blog di Azzurra è stato il mio punto di riferimento. Più avanti ve ne parlerò.

Qui mi sono ispirata e ho iniziato a leggere e salvare tutte le escursioni in zona di maggior interesse per me, successivamente le ho “trasferite” su google maps per localizzarle e valutare la scelta del hotel.

Ho dato un ordine progressivo al tipo di escursione in base al nostro ritmo. Per i primissimi giorni passeggiate, escursioni facili giusto come inizio fino a decrescere con escursioni un pochetto più impegnative in salita ma senza strafare e adatte anche a bambini.

Quasi ogni mattina alle 8.30 eravamo diretti verso l’inizio della nostra escursione giornaliera per poi rientrare verso le 17. Molti i passi compiuti, l’esperienze e le attività che i bambini hanno sperimentato, chilometri di natura hanno riempito i nostri occhi e ricordi.

Giornate pensate sia alla camminata, “mamma, quanto manca”, sia a pause di relax nell’aree gioco dei rifugi “mamma! Aspetta, ancora un po’.”

COME HO ORGANIZZATO LO ZAINO GIORNO PER GIORNO

Prendere lo zaino e metterci dentro quello che potrebbe servire senza sapere a cosa si va incontro è spesso tempo perso, in quanto si rischia di portarsi dietro peso per nulla o non avere ciò che serve veramente.

Ogni sera rileggevo il programma per il giorno dopo, orari, tipo di escursione, ristori, malghe.

Avevamo due zaini, uno della Deuter, zaino porta bimbo con il suo scomparto dove mettevo il tutto per il bimbo più piccolo: un cambio, pannolini, ciuccio di riserva, salviette umide e una busta “pronto soccorso” con medicinali, e un “porta orsetto”, una collana guinzaglio, legato saldamente allo zaino, perdere il pupazzo sarebbe una tragedia. Nell’altro zaino sempre Deuter da 30 lt, cambio per l’altro bimbo, Power Bank, acqua, cibo per merende/pranzi. Spesso l’acqua si ricarica lungo i ruscelli, sorgenti e fontane.

PERCHE’ CONVIENE FARE LA GARDENA CARD

La Gardena Card offre uso illimitato degli impianti di risalita della Val Gardena aderenti all’offerta. È consigliato verificare sempre gli orari d’apertura di questi impianti. La chiusura di singoli impianti non dà diritto al rimborso, anche parziale, del prezzo pagato per la Gardena Card.

La card è conveniente, non ricordo nemmeno il numero di volte che siamo saliti e risaliti negli impianti, la corsa singola può starci se dedicate solo una giornata alle passeggiate in alta quota.

La nostra scelta è ricaduta sulla Gardena Card per 3 giorni consecutivi.  Acquistata il secondo giorno. Controllate il meteo per evitare spiacevoli inconvenienti e non aver la possibilità di utilizzare la card.

TIPI DI TESSERA

Gardena Card per 6 giorni consecutivi

€ 98,00 adulti

€ 69,00 bambini fra gli 8 e i 16 anni

€ 5,00 bambini sotto gli 8 anni

Gardena Card per 3 giorni consecutivi

€ 73,00 adulti

€ 51,00 bambini fra gli 8 e i 16 anni

€ 5,00 bambini sotto gli 8 anni

IMPIANTI CON GARDENA CARD – 2020


AZZURRA, BABY TREKKING

Come vi accennavo prima, il blog di Azzurra è stata la mia fonte di ispirazione. È grazie alle sue spiegazioni e consigli se abbiamo vissuto sei giorni meravigliosi in Val Gardena. Ne parlo, perché ritengo corretto condurvi nel suo blog quando vi parlo delle escursioni provate. Inserirò il link di riferimento, Azzurra con la sua famiglia è brava a raccontare nei dettagli i sentieri, dal parcheggio al tipo di escursione, i ristori, tempi, durata. Perché fare un doppione. La ringrazio di nuovo qui. Le foto che allego, invece, sono scattate da noi.


Day 1

SENTIERO DEL TRENINO

SENTIERO DEL TRENINO

SELVA DI VAL GARDENA – SANTA CRISTINA – ORTISEI

Sul tracciato del leggendario trenino della Val Gardena è stato ricavato un sentiero escursionistico davvero piacevole e indicato per tutti. Lungo il sentiero panoramico sono stati collocati diversi cartelli che spiegano la storia del trenino e ne testimoniano la sua esistenza attraverso delle immagini storiche. La considero una passeggiata d’ambientamento, visto il primo giorno, per conoscere e visitare la zona.

INFO

Percorso: 9 km

Durata: 6 parchi gioco lungo il percorso

Difficoltà: facile

Ritorno: autobus (gratuito, con la Trentino card)

Passeggino: si, qualsiasi

Day 2

VAL D’ANNA

MALGA TUFFALM

VAL D’ANNA

ORTISEI – FUNIVIA SECEDA – ORTISEI

LINK BABY TREKKING  

INFO

Percorso: 6 km

Difficoltà: facile

Zaino Deuter

Percorso Kneipp

Playground Val d’Anna


MALGA TUFFALM

LAGHETTI DI FIè – TUFFALM

LINK BABY TREKKING 

INFO

Percorso: 3,5 km

Durata: 1 ora in salita

Difficoltà: facile

Dislivello 240m

Parco Giochi per bambini

Cammelli, cavalli, cinghiali, alpaca

Day 3

SUL SECEDA, RIFUGI E MALGHE SOTTO LE ODLE

PANARAIDA

SUL SECEDA, RIFUGI E MALGHE SOTTO LE ODLE

LINK BABY TREKKING

INFO

Col Raiser – Seceda 2518

Durata: 4 ore con pause

Difficoltà: facile

Telecabina – Seggiovia scoperta

Tutte le malghe e rifugi con giochi


PANARAIDA

LINK BABY TREKKING

INFO

Sentiero tematico

Durata: 50 minuti – 2 ore tra i giochi

Difficoltà: facile

Passeggino qualsiasi

Divertimento per bambini e adulti

Raggiungibile con auto o seggiovia

3 parcheggi auto

Day 4

RIFUGIO RESCIESA e CAPPELLA SANTA CROCE

TROI UNIKA

RIFUGIO DANTERCEPIES

RIFUGIO JIMMI

RIFUGIO RESCIESA  2164

CAPPELLA SANTA CROCE 2199

LINK BABY TREKKING

INFO

Funicolare Resciesa

Durata: 1 ora leggera salita

Difficoltà: facile

Zaino Deuter Bambino


TROI UNIKA

Sentiero tematico dedicato all’arte e alla contemplazione del paesaggio

DESCRIZIONE BABY TREKKING

Sempre dal Monte Pana parte il Troi Unika, altro sentiero tematico come Panaraida ma dedicato all’arte e alla contemplazione del paesaggio che, come sappiamo, qui è davvero spettacolare.

Si parte dunque dall’Hotel Cenvevades (dall’altro lato del parcheggio rispetto allo Sporthotel Monte Pana) e si passeggia senza mai faticare all’interno del rigoglioso bosco, ammirando le sculture di Stephan e Eric Perathoner integrarsi perfettamente con l’ambiente circostante. Anzi, valorizzarlo ancor di più: la natura e l’arte si fondono, regalando emozioni indescrivibili e scorsi meravigliosi.

INFO

Durata: 1 ora

Difficoltà: facile

Passeggino qualsiasi

3 parcheggi auto oppure seggiovia


RIFUGIO DANTERCEPIES 2298

RIFUGIO JIMMI 2222

In questa escursione siamo stati agevolati dalla posizione dell’hotel, solo qualche passo verso l’impianto di risalita, Telecabina Dantercepies. Durante la risalita il paesaggio che si apriva dinanzi a noi era a dir poco suggestivo, da quanto bello sembrava finto. La camminata verso il rifugio Jimmi è alla portata di tutti, la natura continua a stupire, una meraviglia.

Riporto lo stesso link di Azzurra anche se un percorso differente dal nostro ma stessa meta

LINK BABY TREKKING

INFO

Difficoltà: facile

Zaino Deuter Bambino

Rifugio Jimmi con musica dal vivo

Parco giochi per bambini

Amaca, sdrai

Day 5

VALLUNGA

VALLUNGA

LINK BABY TREKKING

INFO

Dislivello 200

Percorso: 10 km

Durata: 4 ore andata e ritorno

Difficoltà: media

Zaino Deuter bambino


RELAX

La camminata di questa mattina non è stata proprio easy, cosi vista l’escursione che ci aspetterà il giorno dopo, oggi pomeriggio ci rilassiamo nella spa dell’hotel.

L’attenzione posta per i bambini si fa sentire anche qui, servizi che solitamente non possono essere usufruiti dai più piccoli. L’accesso è consentito ai minori di 14 anni esclusivamente se accompagnati da adulti dall’apertura fino alle 16.45. Dopo le 17.00 l’area è riservata esclusivamente agli adulti.

Vi lascio immaginare quanto si sono divertiti i bambini nella vasca idromassaggio, scegliere tra le tante bustine e gustare una tisana e mangiare un frutto sdraiati nei lettini.

Day 6

CITTA’ DEI SASSI

RIFUGIO COMICI

RIFUGIO COMICI 2154

CITTA’ DEI SASSI

Si estende sotto il Sassolungo viene caratterizzata da sassi di varie grandezze che si possono scalare o sormontare. Passeggiando fra questi massi potete anche godere di un panorama su tutto il d’intorno.

In questa escursione la fatica si è fatta sentire. Il Rifugio Comici è raggiungibile con due percorsi differenti, sempre partendo dal Rifugio Passo Sella. Noi all’andata abbiamo scelto di intraprendere la città dei sassi, un percorso a zig-zag molto divertente, soprattutto per i bambini, che si divertiranno a scalare questi massi rocciosi. Se umido fate attenzione, può essere parecchio difficile. La giornata era nuvolosa e un po’ ventosa, forti rovesci previsti verso mezzogiorno. Per questo motivo raggiunto il rifugio ci siamo soffermati poco per poi ritornare verso un altro sentiero con una salita piuttosto impegnativa. L’ultima mezz’ora eravamo accompagnati dalla pioggia che ha reso la camminata verso il parcheggio ancora più avventurosa.

LINK BABY TREKKING

INFO

Durata: 50 minuti andata città dei sassi

50 minuti ritorno sentiero Naturonda

Difficoltà: media

Zaino Deuter bambino

Giochi al rifugio, dog bar, bike stand


HOTEL CONTINENTAL

In questa vacanza il nostro punto di riferimento è stato l’Hotel Continental, sopra a Selva di Val Gardena. Tutt’attorno tranquillità e pace. Ciò nonostante non sarete lontani a dove si svolge la vita. Basta infatti una breve camminata per raggiungere il centro del paese. Le piste, i sentieri e gli impianti di risalita si trovano direttamente davanti alla porta dell’albergo. 

Un’attenzione particolare viene rivolta ai bambini, nei momenti dei pasti con disegni e colori, un’area gioco soft per i piccini ed una per i più grandi, il kid set presente in stanza con prodotti per la cura del corpo, un giardino con giochi di tutti i tipi, e diversi coniglietti.

Ristorante? Lasciamo parlare le foto.                                   


Cos’è il relax per me? Tutto questo.

Arrivato in cima, la pietra della montagna si mescola con le gambe, le braccia, i polmoni. Con gli occhi e i respiri. Con il coraggio e lo stupore.”
Fabrizio Caramagna


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: